Il caffè filosofico... a scuola!

Scritto da Redazione.

Caffe Letterariodi Elisabetta Pia
A scuola per discutere insieme.




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perché si fa?

 

Il luogo migliore per parlare di spiritualità non deve essere per forza e solamente la Chiesa: un altro posto adatto, per la sua natura di luogo di crescita e scambio, è la scuola. Perché parlarne? Diversi sono i giovani, ma anche gli adulti, che hanno perso o mai aquisito un po' di confidenza con l’argomento. Partendo da ciò che è per ogni singolo la spiritualità, l’obiettivo primario di quest'attivazione è quello di stimolare una discussione tra i ragazzi in un’ottica di ascolto reciproco e di chiarezza delle proprie idee o intuizioni.
Perché la spiritualità si può sperimentare sempre e in qualsiasi situazione, ogni volta che scendiamo nelle profondità della vita.

 

 

Come si fa?

 

In primo luogo proponiamo un dialogo e un dibattito guidato per rispondere a domande e chiarire temi ed aspetti che si auspica che diventino il perno di discussioni, dubbi e domande. L'idea è rivolta soprattutto ai ragazzi più grandi, del triennio: una condivisione di idee, magari alleggerita da caffè e biscotti, sullo stile di una "colazione teologica". In secondo luogo l'intento è quello di stimolare la curiosità e l'interesse dei ragazzi per un argomento che pare sempre più distante da loro. Il dialogo si apre partendo da cose concrete, vicine ai ragazzi e alle loro esperienze, viste, valutate e trattate come mezzo della spiritualità nella vita di ciascuno. Argomenti come l'amicizia o l'amore, sentimenti, legami, vicinanza, che oltre al proprio quotidiano possono essere viste e ragionate in un ottica più grande, con un senso più profondo.
L'attività può iniziare con una presentazione del tema di circa 15/20 minuti, cui seguono dibattito, domande ed interventi: si apre quindi il dialogo tra i partecipanti e l'interlocutore, attraverso domande e provocazioni, al fine di giungere a chiarimenti e risposte.

 

 

Consigli

 

Fondamentale è far comprendere che la spiritualità è qualcosa di vicino a ognuno, riscontrabile nel quotidiano, e non solo un argomento distante dalla concretezza. Chiarire, rispondere e conoscere sono le tre modalità scelte, unire e avvicinare i due principali obiettivi.
Il docente (o i docenti, perché no?) possono prendere in considerazion l'idea che il caffè filosofico, da attività legata alla semplice occasione, diventi un appuntamento regolare.

 

 

Elisabetta Pia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

EEDUCARE2.2b-29

libri 
 bacheca
siti amici  siti amici1siti amici face
siti amici2siti amici face
siti amici3siti amici face
siti amici4siti amici face
siti amici5siti amici face

EDUcazione.Cultura.Animazione.Relazione.Esperienze

bayanlarankara.net ankaraescortc.net ankaralibayanlar.com samsunescort.asia ankaratcescort.org

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina "Informativa sui cookie".
Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie di cui fa uso il sito.