ESSERE ABILI INSIEME

Scritto da Redazione.

lettera comunitUn'attività su come far giocare insieme ragazzi diversamente abili con altri senza farli sentire "diversi".

 

 

 

 

 

 

Ciao caro Spiazzo,

sono un animatore di un oratorio di Lecce. Volevo farvi una domanda. Come ci si comporta se nel gruppo ci sono ragazzi disabili o con degli handicap? Come posso farli sentire a loro agio?

 

 Davide

 

 

 RISPOSTA DE LO SPIAZZO

 

Caro amico,

prima di tutto è importante distinguere fra disabilità e handicap: secondo l’International Classification of Functioning, Disability and Health (ICF) dell’OMS la prima riguarda le difficoltà personali e sociali, mentre il secondo riguarda solo la restrizione di partecipazione (e quindi le difficoltà) a livello sociale. I termini (inoltre) comprendono dentro di loro un lungo elenco di tipologie che possono essere sia fisiche (ciechi, sordi, menomati oppure i disabili comunemente intesi, quelli sulla sedia a rotelle), sia psicologiche (area che comprende dalla sindrome di Down, all’autismo o alla schizzofrenia).

Il primo consiglio che ti diamo è, quindi, quello di capire il tipo di disabilità del ragazzo (o dei vari ragazzi) per capire quale sia il modo migliore per interagire con loro. In generale la cosa migliore è cercare di non fargliela pesare, in modo da non far percepire il loro problema come se fosse un ostacolo alla loro capacità di relazione (cioè un handicap, appunto). Sicuramente questo comportamento risulta più facile da tenere con chi ha una possibilità di tipo solo fisico, tuttavia la percezione che un impedimento di tipo fisico non lo è anche di tipo sociale, aiuta queste persone a stare bene con loro stesse e a vedersi in modo migliore rispetto a prima.

Per quanto riguarda l’integrazione della persona all’interno del gruppo è importante trovare un gioco in cui sia il ragazzo disabile sia gli altri vengono messi allo stesso livello di abilità, cercando di eliminare il gap che esiste fra i membri del gruppo (cosa che, se ben usata, può aiutare gli altri ragazzi a sviluppare empatia nei confronti del compagno vivendo, anche se per poco, la sua stessa condizione).

Un esempio di giochi in questo senso possono essere: fare un percorso bendati, oppure usando delle sedie con le ruote facendole muovere con delle scope (quindi senza usare le gambe).

 

Giochi che si possono fare coi ragazzi che hanno un handicap mentale (come la sindrome di Down) possono essere giochi di movimento e di espressione, come quello delle statue dove uno è uno scultore e l’altro diventa praticamente la “creta” a cui deve dare forma.

Il sito www.igiochidielio.it contiene tutta una sezione dedicata ai giochi con ragazzini disabili, suddivisi per i vari tipi di handicap tra cui puoi scegliere quelli che ritieni migliori alla situazione di cui ti occupi. Vi è poi un libro che ti può essere utile che s’intitola 110 giochi per ridurre l’handicap di Chade e Temporini, edito da Erikson.

 

Nel caso ti trovi a che fare con forme di disabilità psichica più gravi, non avere paura a chiedere indicazioni a chi ha più esperienza (per esempio i loro insegnanti di sostegno oppure i genitori o altre persone che li seguono) in modo da avere la situazione più chiara e capire quali sono le attività migliori da fare con quella persona.

 

Speriamo di esserti stati d’aiuto e di averti dato i consigli e gli spunti necessari per le tue attività.

 

In bocca al lupo!

 

Lo staff de Lo Spiazzo

 

EEDUCARE2.2b-29

libri 
 bacheca
siti amici  siti amici1siti amici face
siti amici2siti amici face
siti amici3siti amici face
siti amici4siti amici face
siti amici5siti amici face

EDUcazione.Cultura.Animazione.Relazione.Esperienze

bayanlarankara.net ankaraescortc.net ankaralibayanlar.com samsunescort.asia ankaratcescort.org

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina "Informativa sui cookie".
Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie di cui fa uso il sito.