Legalità e partecipazione

Scritto da Chiara Cosentino.

lettera temiPassi concreti verso la legalità

Un'educatrice ci chiede come può avvicinare i ragazzi del suo oratorio ai temi della legalità e della cittadinanza attiva.

Ciao, sono un'educatrice in un oratorio di Milano e sto seguendo con i ragazzi un percorso sulla legalità. La domanda che mi sono posta è: come far capire loro quale sia il modo migliore per costruire nella loro quotidianità una legalità organizzata, che punti davvero al bene comune? Avete qualche suggerimento da darmi?

Silvia


Risponde lo staff de Lo Spiazzo:

Cara Silvia,
cominciamo dalla consapevolezza che un sistema di vita basato sulla legalità inizia dal fatto di fare il proprio, facendolo bene. Detto diversamente, una società funziona bene se ognuno dà il proprio contributo: quindi esiste un obiettivo comune che non si può raggiungere se non insieme agli altri.
È importante, inoltre, tenere presente che l'illegalità prolifera proprio lì dove non vengono rispettate le regole, che rappresentano uno dei fondamenti di una comunità partecipata.

Ci sono almeno due livelli possibili di ragionamento con i ragazzi: un grosso problema è l'assenza di legalità, l'altro è la mancata assunzione di una responsabilità comune. Non basta infatti, limitarsi a non fare nulla di sbagliato: occorre anche fare qualcosa di giusto!
La vera "rivoluzione" da mettere in atto oggi sta nel'invitare ciascuno al proprio dovere e al rispetto delle norme, che come cittadini siamo chiamati a seguire non solo per il bene degli altri, ma anche per il nostro stesso bene.

Trovando esempi di vita quotidiana, cerca quindi di far capire ai tuoi ragazzi che ogni giorno si possono trovare in situazioni in cui sono chiamati a intervenire dicendo la propria opinione o facendo attivamente qualcosa per cambiare ciò che avviene intorno a loro (a scuola, in famiglia, per la strada, in oratorio...). Far finta di niente, girare la faccia, abbassare lo sguardo o passare semplicemente oltre senza far nulla, non è soltanto sbagliato verso gli altri, ma lo è soprattutto verso se stessi, verso la propria dignità.

Fai capire, infine, ai tuoi ragazzi che i momenti di difficoltà ci possono essere, ma che per portare il buono nella propria quotidianità non bisogna arrendersi .
Abbiamo davanti agli occhi molti modelli ed esempi: guardiamo quelli migliori!
Anche questa è una scelta di campo che ci fa pensare al positivo, valorizzandolo.

Ti proponiamo anche di far vivere ai tuoi ragazzi dei momenti formativi in cui possano sperimentare con le proprie mani che cosa significhi essere cittadini attivi. A questo proposito ti suggeriamo di sfruttare le numerose proposte formative offerte da Libera, un'associazione che nasce proprio con l'idea di promuovere la società civile, la legalità e la giustizia, spendendosi nella lotta alle mafie.
Il punto di partenza per Libera è sempre quello di mobilitare le persone alla partecipazione attiva, e in particolare si rivolge ai ragazzi.
Saranno guidati da formatori esperti e potranno vivere anche esperienze di osservazione e di volontariato presso alcuni dei beni confiscati alla mafia, che sono diventati oggi dei luoghi di produzione e sono tornati ad essere laboratori cittadinanza attiva.

Sono questi alcuni modi pratici per dire che qualcosa si può fare, veramente! Speriamo di esserti stati utili.

Buon lavoro!

Lo Staff de Lo Spiazzo

EEDUCARE2.2b-29

libri 
 bacheca
siti amici  siti amici1siti amici face
siti amici2siti amici face
siti amici3siti amici face
siti amici4siti amici face
siti amici5siti amici face

EDUcazione.Cultura.Animazione.Relazione.Esperienze

bayanlarankara.net ankaraescortc.net ankaralibayanlar.com samsunescort.asia ankaratcescort.org

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina "Informativa sui cookie".
Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie di cui fa uso il sito.