CIÒ CHE INFERNO NON È

Scritto da Redazione.

RCSN 0XX.2015 ciòcgheinf DAvenia MondadoriUn romanzo per scoprire come portare il Paradiso capendo davvero “Ciò che Inferno non è”. 

 

 

 

 

L’AUTORE È…

ALESSANDRO D’AVENIA è un professore e un ricercatore di Lettere. Salito alle cronache per i suoi due precedenti romanzi, “Bianca come il latte…” e “Cose che nessuno sa”, e poi divenuto ancor più noto per il film tratto dal primo romanzo, ora si cimenta in una storia che non è solo quella di 3P, padre Pino Puglisi.

SI PARLA DI…

Don Pino ha vissuto per combattere la povertà e l’ignoranza di tanta gente, prima ancora di morire per aver osteggiato la mafia. E questo, per un ragazzo di diciassette anni, dev’essere chiaro. Ma Federico è solo un giovane pieno di domande e 3P è un prete in una terra, in una città, in un quartiere, che troppo banalmente venivano definiti “infernali”. “Diciassette è un errore di tempistica tra domanda e offerta” e in quel “buco culturale e umano” padre Pino Puglisi mette una trave, copre il buco e fa attraversare Federico e tutti i suoi amici dall’altra parte. Anche Brancaccio può non essere “inferno”.

PERCHÉ  LEGGERLO…

La storia del romanzo è lunga un’estate, ma quando narrativa e vita vera si fondono allora è evidente che il tempo si dilata, si allunga, si trasforma. E così questa è la storia di una vita intera, anzi di almeno due vite. E poi di tantissime altre, da una parte e dall’altra dell’inferno…

Il Cacciatore, ‘u Turcu e Madre Natura sono soprannomi di pance che obbediscono a Cosa Nostra; Lucia, Francesco, Maria, Dario e altri sono, invece, cuori leggiadri, ma vissuti che provano a spiccare un volo diverso, seguendo la scia ammaliante di quel prete rompiscatole.

Federico è a un bivio cruciale, quando incontra quel prete, tra una vita studentesca ad Oxford e i vicoli e i campetti di una periferia non proprio qualunque.

Alessandro D’Avenia parla di tutto questo con l’emozione del testimone (egli stesso è stato un ragazzo di 3P) e con la potenza dello scrittore/insegnante (la crescita umana dei ragazzi è il focus del suo doppio mestiere… praticamente una missione, vero 3P?).

 

CIÒ CHE INFERNO NON  È 

Collana: In Su La Cima - Scrittori Italiani e Stranieri - Edizioni Mondadori  –2014 – 19,00 €

                                                                                                                                          

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina "Informativa sui cookie".
Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie di cui fa uso il sito.